Messaggio del papa alle popolazioni giordane, israeliane e palestinesi

Tutti i documenti (830)

Zenit

Città del Vaticano       06/05/2009

Messaggio letto da Benedetto XVI al termine dell'Udienza generale in piazza San Pietro
* * *
Come sapete, dopodomani partirò per la Terra Santa. Perciò rivolgo ora uno speciale messaggio alle popolazioni Giordane, Israeliane e Palestinesi.

Cari amici, questo venerdì partirò da Roma per la mia Visita Apostolica in Giordania, Israele e Territori Palestinesi. Vorrei questa mattina cogliere l'opportunità attraverso la radio e la televisione per salutare tutte le popolazioni di queste terre. Non vedo l'ora di essere insieme a voi e di condividere con voi le vostre speranze e aspettative così come i vostri dolori e le vostre battaglie. Verrò fra di voi come un pellegrino di pace. La mia prima intenzione è quella di visitare i luoghi resi santi dalla vita di Gesù e di pregare presso di essi per il dono della pace e dell'unità delle vostre famiglie, e di tutti coloro che abitano in Terra Santa e nel Medio Oriente. Tra i tanti avvenimenti religiosi e civili che avranno luogo durante il corso della settimana, mi incontrerò con rappresentanti delle comunità musulmane ed ebraiche con i quali abbiamo compiuto molti passi in avanti nel dialogo e nello scambio culturale. In modo speciale saluto calorosamente i cattolici della regione e vi chiedo di unirvi a me nella preghiera affinché la visita porti molti frutti per la vita spirituale e civile di tutti coloro che risiedono in Terra Santa. Lodiamo tutti Dio per la sua bontà. Possiamo noi tutti essere popoli della speranza. Possiamo noi tutti essere saldi nel desiderio e negli sforzi per la pace.

[Traduzione a cura di ZENIT]

102 visualizzazioni.
Inserito 01/06/2009