Cronaca di un cammino: Verso il Mar Morto (2 ottobre)

02/10/2019     Ombretta Pisano     21

Giornata dedicata alla discesa verso il Mar Morto. La prima tappa è stata Qasr el-Yahud, il luogo, nella parte finale del fiume Giordano, del Battesimo di Gesù, un luogo molto suggestivo, come si vede dalle immagini.

Allora Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: "Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?". Ma Gesù gli rispose: "Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia". Allora egli lo lasciò fare. Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che diceva: "Questi è il Figlio mio, l'amato: in lui ho posto il mio compiacimento"(Mt 3,13-17)

In queste acque vi è lo spazio per bagnarsi o immergersi rinnovando le proprie promesse battesimali…. Con molta allegria!

In seguito, una sosta-pranzo a Qumran, luogo in cui viveva la comunità degli Esseni, da cui sono giunti i celebri manoscritti, con una breve visita del luogo e poi nuovamente a Gerusalemme.