Dal WEB: Codex Sinaiticus

05/02/2013     Ombretta Pisano     32

Sito del Codice Sinaitico, manoscritto del IV sec. contenente parti dell’Antico Testamento  (la Settanta), la copia più antica del Nuovo Testamento in lingua greca e altri testi apocrifi, è custodito presso la British Library e accessibile in formato digitalizzato.

Nel sito è anche possibile reperire informazioni sull’importanza del Codice, su quando e come è stato scritto e quali testi vi sono contenuti.

E’ disponibile nelle lingue inglese, greca, russa e tedesca.